Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ALESSIA RACCONTA…

Salve a tutti,
in un anno così particolare, contrassegnato dagli stop & go all’attività sportiva, vorrei dedicare questo spazio all’importanza dello sport in età evolutiva, chiave per uno sviluppo psicofisico equilibrato.
Il bambino durante la crescita ha bisogno d’innumerevoli stimoli al fine di permettere a corpo e mente di svilupparsi al massimo, perché è proprio in questa fase della vita che si strutturano il carattere, le capacità coordinative e quelle condizionali.
Lo sport è di fondamentale importanza per lo sviluppo cognitivo, poiché attraverso di esso il bambino impara ad affrontare e risolvere i problemi che l’attività gli presenta; non importa se quest’ostacolo è grande o piccolo, oppure, se agli occhi dell’adulto la sua soluzione risulti banale, per il bambino sarà sempre elemento chiave per incrementare le sue capacità cognitive e di conseguenza per l’aumento dell’autostima. Inoltre lo sport stimola la creatività, intrattiene e diverte il bambino; la pratica sportiva rilascia endorfine, delle sostanze chimiche prodotte dal nostro cervello. Queste sostanze producono un effetto analgesico, regolano il ritmo sonno-veglia, controllano il senso di fame, la termoregolazione; infine, non per ultimo influiscono positivamente sullo stato dell’umore, migliorandolo notevolmente. Un piccolo suggerimento che mi permetto di dare anche agli adulti che mi stanno leggendo, è di trovare del tempo all’interno della propria settimana, bastano solo trenta minuti al giorno, da dedicare ad un’attività sportiva a vostra scelta in modo da distogliere l’attenzione dallo stress della vita lavorativa e della quotidianità casalinga e migliorare il proprio umore, se poi questa attività la svolgete con i vostri figli è tutto di guadagnato perché avrete la possibilità di passare del tempo con loro.
Ritorniamo a noi, per quanto riguarda lo sviluppo fisico, lo sport permette di sviluppare in modo armonico e omogeneo la muscolatura, di migliorare le capacità coordinative e condizionali, fondamentali per la vita di tutti i giorni. Un fisico in salute permette di vivere una vita sana, previene patologie come sovrappeso e obesità, ormai molto diffuse tra i giovani. Abituiamo i bambini, fin da piccoli, a una quotidianità sana, poiché un’alimentazione equilibrata e la pratica sportiva sono alla base di una vita in salute.
Infine, grazie allo sport, i bambini si abituano a stare nel gruppo, a condividere spazi ed essere empatici nei confronti degli altri compagni di squadra. È qui che si sviluppa notevolmente la capacità socioaffettiva, fondamentale per affrontare la vita scolastica dapprima, poi quella lavorativa e di relazione.
Il pattinaggio artistico è uno sport completo perché sviluppa tutti gli aspetti analizzati in precedenza, permettono di sviluppare una muscolatura atletica, tonica e definita ma allo stesso tempo dà la possibilità di sviluppare il lato artistico; i bambini imparano a seguire il ritmo musicale e muovere il corpo in modo armonico su di essa.
Vi aspetto in pista!
Alessia

What's your reaction?
1Cool0Bad0Happy0Sad